Home Preghiere Preghiere alla Madonna delle Tre Fontane per chiedere grazie

Preghiere alla Madonna delle Tre Fontane per chiedere grazie

Supplica alla Vergine

Vergine Santissima della Rivelazione, che sei nella Trinita’ Divina, degnati, Ti preghiamo, di rivolgere a noi, il tuo sguardo misericordioso e benigno. Oh Maria! Tu che sei la nostra potente avvocata presso Dio, che con questa terra di peccato ottieni grazie e miracoli per la conversione degli increduli e dei peccatori, fa che otteniamo dal Tuo Figlio Gesu’ con la salvezza dell’anima, anche la perfetta salute del corpo, e le grazie di cui abbiamo bisogno.

Concedi alla Chiesa ed al Capo di essa, il Romano Pontefice,la gioia di vedere la conversione dei suoi nemici, la propagazione del Regno di Dio su tutta la terra, l’unita’ dei credenti in Cristo, la pace delle nazioni, affinche’ possiamo meglio amarti e servirti in questa vita e meritare di venire un giorno a vederti e ringraziarti eternamente in Cielo.

Amen.

Preghiera alla Vergine scritta da Bruno Cornacchiola

Roma 25 agosto 1949.

Preghiera alla Vergine scritta nella sala delle Suore Francesi, alle ore 11.00 mentre esse erano nel ritiro spirituale a Via Principe Amedeo, da Bruno Cornacchiola.

Vergine Madre, e mia Regina, Tu che sei tutta Pura, perché rifletti quel Sole che è sorgente di Vita Eterna, Dio Padre;
Tu che sei tutta Santa, perché in Te è incastonata quella Via che conduce alla Vita Eterna: Gesù Cristo, Tuo Figlio Signor nostro;
Tu che sei tutta immacolata dal concepimento nell ‘Eternità, perché in Te ritroviamo le virtù e la Sapienza di Dio, in Te risiede lo Spirito Santo;
Deh! Ascolta quel che questo indegno figlio vuole dirTi, umiliato ai tuoi piedi, per la sua santificazione e per la salvezza santificante di tutto il mondo, che solo a Dio appartiene.
Fai che nell’aprire la mia bocca, sia solo lode a Dio Trino e Uno: Padre, Figlio, Spirito Santo; Via, Verità e Vita Eterna, per tutti i benefici che continuamente sono sopra di me. Tu prega per me Madre l’iddio benefico, affinché possa corrispondere ai Suoi benefici.
Tu implora per me, Madre, il Sommo iddio Onnipotente, affinché entri in me, e in tutti quelli che lo vogliono, la potenza della Sua Parola, della Sua Verità, della Sua Santità, per parlare, per dire il vero, per santificarmi e santificare gli altri.
Tu che sei Madre, o dolcissima Sposa, Madre, e Figlia di Dio Padre, di Dio Figlio, di Dio Spirito Santo, in un solo Dio d’Amore, Tu che sei presso il Trono “Regina “, parla di questo povero peccatore:
– all ‘Eterno Padre che mi perdoni,
– a Gesù Tuo Figlio, che mi salvi e lavi con il Suo Sangue Preziosissimo,
– allo Spirito Santo, Tuo Sposo diletto che mi adombri con la Sua Fortezza, con la Sua Sapienza, e infine con la Sua Potenza di Carità.

Come sei bella, Madre!
Apri il Tuo Cuore e mettimi dentro per ricevere il calore del Tuo Amore santificante e potentissimo presso la Trinità Divina.
Portami vicino al ruscello della Carità affinché possa bere, come fanno i fiori piantati alla riva del ruscello, quell ‘acqua che disseta e crescere come fiore, per dare gloria a Dio Trino e Uno, per Te che sei Nostra Madre Celeste.
Il Tuo profumo di Santità, Vergine Madre, fai che possa essere il mio profumo!
Il Tuo Giglio che è il candore Eterno presso il Trono di Dio, fai che possa essere io il suo profumo che dà gloria continua al Trono Divino. Fai Madre, che non sia come un terreno che è abbandonato a se stesso, che tutti calpestano se è incolto. Ogni razza di animali e insetti vi prendono dimora; no Madre, ma voglio essere un giardino ove i fiori abbondano e mandano profumo e alimento. Fammi crescere col Tuo latte d’Amore materno, per amarti e in quest’Amore dar gloria a Dio Padre, al Figliolo e allo Spirito Santo, a Dio Uno e Trino nella Carità Divina.

Amen.

Preghiera dettata a Bruno Cornacchiola dalla Vergine della Rivelazione

«Madre santa, Vergine della Rivelazione, fai che il fiume della misericordia di Dio Padre, i rivi di Sangue preziosissimo di Gesù, i raggi infuocati dello Spirito Santo possano accompagnarmi, per tuo mezzo, in questa via del mondo di peccato, che solo percorriamo nella nostra corta esistenza carnale, per essere, nell’apprensione dell’amore divino, trasformati a somiglianza di Gesù nostro Salvatore e Fratello nei piani d’amore, e come te che vivi nei Cieli, col Padre, nella gloria celeste».

Preghiera alla Santissima Trinità dettata a Bruno Cornacchiola dalla Vergine della Rivelazione

«Ti glorifico o Dio, divino e uno, nella divina santità del Padre, perché mi hai creato quel dì che ti compiacesti di crearmi. Ti benedico o Figlio del Padre, nella perfezione umanistica divina, perché mi hai salvato, spargendo, nella via del soffrire, il Sangue benedetto, divino e umano. Ti ubbidisco o Spirito Santo, nei doveri per la mia santificazione, affinché mi infiammi d’amore, di fede, di speranza, per il Padre. Ti innalzo e metto nel mio cuore, o Trinità divina, in un solo Dio, nell’unità perfetta d’amore e di giustizia, perché mi dai Maria, Figlia, Sposa e Madre, nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo, via, verità e vita d’ogni essere, per incamminarmi nella via che porta a te, nella verità che fa conoscere te, nella vita che scaturisce solo da te, per amarti, glorificarti e benedirti in eterno, nella gloria degli angeli osannanti te, perfetto e santo, uno e trino, in Maria santissima per te nostra Madre».