Home Il sano cammino La Parola del giorno IL GRANELLINO di Padre Lorenzo – (Mt 26,14-25)

IL GRANELLINO di Padre Lorenzo – (Mt 26,14-25)

IL GRANELLINO🌱
(Mt 26,14-25)
Come e dove stai preparando la Pasqua? La Pasqua è la festa delle feste. Ecco perché la Chiesa ci ha donato la Quaresima, un tempo molto lungo in preparazione alla Pasqua. Con quale spirito hai trascorso o vissuto il tempo della Quaresima? Oggi puoi dire a te stesso: ho pregato, ho digiunato, sono stato generoso con i poveri e ho confessato i miei peccati, oppure c’è stato poco impegno nel migliorare la tua relazione con il prossimo? Se la Quaresima non è stato un tempo di maggiore preghiera, di digiuno e di elemosina, il Signore ti sta donando questa Settima Santa per prepararti alla Pasqua. Come il buon ladrone, ti puoi guadagnare il regno dei cieli e puoi entrare nella pienezza della Pasqua in questi ultimi giorni di preparazione.
Ieri, nella Diocesi di Brooklyn, tutte le chiese sono state aperte dalle 16 alle 22 per le confessioni. Anch’io sono stato disponibile per le confessioni. Il Sacramento della confessione è quello più in crisi ma è quello più efficace per entrare nello spirito e nella verità della Pasqua. Quando i penitenti mi dicevano: “Padre, non mi confesso da due o cinque anni!”, io domandavo loro: “fratello o sorella, cosa accadrebbe se tu ti facessi la doccia così raramente?”. Comprendendo lo scopo della mia domanda, mi rispondevano dicendo: “Padre, faccio il proposito di confessarmi più spesso.”
Si catechizza poco nella nostra Chiesa Cattolica. Le omelie di molti preti sono solo elucubrazioni teologiche e prive della potenza dello Spirito Santo.
Non si parla più del peccato e delle sue conseguenze individuali e sociali. Quante malattie mentali e psicologiche causate da peccati commessi consapevolmente o inconsapevolmente. Nella Chiesa Cattolica si dovrebbe annunciare con più forza la gravità del peccato dell’aborto. È il peccato meno confessato, peccato che genera la depressione in molte donne e uomini.
Fai l’impossibile per celebrare il triduo Pasquale con fede se vuoi sperimentare la Risurrezione di Cristo. Amen. Amen.

(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)