Home Preghiere PREGHIERE PER LIBERARE ANIME DAL PURGATORIO

PREGHIERE PER LIBERARE ANIME DAL PURGATORIO

 

PREGHIERA DI SANTA GERTRUDE
PER LA LIBERAZIONE DI MILLE ANIME DAL PURGATORIO

Nostro Signore disse a Santa Geltrude “la Grande” che la seguente Preghiera libererebbe mille anime dal Purgatorio ogni volta che venga detta con Amore.

La preghiera è stata poi estesa anche ai peccatori viventi.

Eterno Padre, io offro il Preziosissimo Sangue del Tuo Divin Figlio, Gesù, in unione con le Messe dette in tutto il mondo, oggi, per tutte le Anime Sante del Purgatorio, per i peccatori di ogni luogo, per i peccatori della Chiesa Universale, quelli della mia casa e dentro la mia famiglia. Amen.

 

TI ADORO O CROCE SANTA

Ti adoro, o Croce Santa, che fosti ornata del Cor­po Sacratissimo del mio Signore, coperta e tinta del suo Preziosissimo Sangue. Ti adoro, mio Dio, posto in croce per me. Ti adoro, o Croce Santa, per amore di Colui che è il mio Signore. Amen.

(Recitata 33 volte il Venerdì Santo, libera 33 Anime del Purgatorio.

Recitata 50 volte ogni venerdì, ne libera 5. )

Venne confermata dai Papi Adriano VI, Gregorio XIII e Paolo VI).

Da: Il libro delle Novene – Ed. Ancilla

 

ORAZIONE da recitarsi davanti al Crocifisso

Adoro te, Croce preziosa, che con le venerabili membra del mio Signore Gesù Cristo foste ador­nata, e col suo preziosissimo san­gue tinta. Adoro te mio Dio, posto su quella Croce per amor mio.

Pater, Ave, Gloria e Requiem

Con questa Orazione si liberano tre anime dal Purgatorio ogni venerdì che si recita, e 33 al Venerdì Santo.

 

CON APPROVAZIONE ECCLESIASTICA PER COLORO CHE MUOIONO OGNI GIORNO

Si potrebbero salvare dall’inferno molte anime se mattino e sera si recitasse questa preghiera indulgenziale con tre Ave Maria per coloro che muoiono il giorno stesso.

“O Misericordiosissimo Gesù, che bruciate di un sì ardente amore per le anime, Vi scongiuro, per l’agonia del Vostro Santissimo Cuore e per i dolori della Vostra Madre Immacolata, di purificare con il Vostro Sangue tutti i peccatori della terra che sono in agonia e che devono morire oggi stesso, Cuore agonizzante di Cristo, abbiate pietà dei morenti”

Tre Ave Maria