Home Preghiere Piccolo Cammino Spirituale: CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO – 21°...

Piccolo Cammino Spirituale: CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO – 21° giorno

Questo Piccolo Cammino (tratto da un libro di preparazione alla Consacrazione, fuori commercio) ci richiederà solo un piccolo tempo da dedicarvi giornalmente, con serietà ed assiduità… al mattino, o alla sera, o durante la pausa pranzo… quando vogliamo noi.
Questo cammino è stato concepito perché chiunque, qualunque sia il suo “livello spirituale”, vi possa trovare un nutrimento che lo fortifichi nella spiritualità, nella teologia mariana e nella vita teologale.

Ogni giorno, per 33 giorni, presenta un messaggio dato dalla Vergine Maria a Medjugorje; si consiglia di meditarli perché sotto la loro apparente semplicità, costituiscono un vero e proprio metodo di educazione alla vita spirituale.
Al messaggio segue una breve lettura spirituale tratta dal Montfort o da altri autori mariani, una preghiera di consacrazione (ogni giorno si consacra una parte o un aspetto della nostra persona), ed un salmo, le preghiere che Maria, la Madre della Parola, innalzava ogni giorno al Padre.

Questo Piccolo cammino si concluderà con una consacrazione solenne a Maria nel corso di un’Eucaristia.

CONSACRAZIONE DI 33 GIORNI AL CUORE IMMACOLATO

TERZA SETTIMANA

21
Ventunesimo giorno

Ventunesimo giorno – La regalità del Cuore di Gesù attraverso il Regno del Cuore di Maria

Consacrazione di tutto l’amore del mondo

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo

INVOCAZIONE

O Gesù, noi sappiamo che tu sei mite,
che hai offerto il tuo Cuore per noi
e che questo tuo Cuore è stato coronato di spine
a causa dei nostri peccati.

Noi sappiamo che ancora oggi tu preghi per noi,
affinché non ci perdiamo.
Gesù. ricordati di noi quando cadiamo nel peccato.
Attraverso il tuo santissimo Cuore,
fa che ci amiamo gli uni gli altri.

Fa che scompaia lì odio fra gli uomini.
Mostrai il tuo amore.
Noi ti amiamo e desideriamo che tu ci protegga
con il tuo Cuore di buon pastore.

Gesù, entra in ogni cuore!
Bussa alla porta dei nostri cuori.
Sii paziente e tenace con noi.

Noi siamo ancora chiusi in noi stessi,
perché non abbiamo compreso la tua volontà.
Bussa senza fermarti, o Gesù,
fa che i nostri cuori si aprano a te,
ricordandoci la passione che tu hai sofferto per noi.
Amen.
(Preghiera dettata a Jelena il 28 Novembre 1983)

Il Credo

Una decina del Rosario secondo le intenzioni della Vergine Maria

Messaggio del 25 Settembre 1991

“Cari figli, vi invito tutti in modo speciale alla preghiera e alla rinuncia perché, adesso come mai prima, satana desidera sedurre più gente possibile sul cammino della morte e del peccato. Perciò, cari figli, aiutate il mio Cuore Immacolato affinché trionfi in un mondo di peccato. Chiedo a tutti voi di offrire le preghiere e i sacrifici per le mie intenzioni affinché io possa offrirle a Dio per quello che è più necessario.
Dimenticate i vostri desideri e pregate, cari figli, per quello che Dio vuole e non per quello che voi desiderate.
Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

MEDITAZIONE
Il Cristo sulla Croce dice: “Donna, ecco tuo figlio.”
Con questa Parola, Egli apre in un modo tutto nuovo il Cuore di sua madre. Poco dopo, la lancia del soldato romano trafigge il costato del Crocifisso. Questo Cuore trafitto è diventato il segno della redenzione che l’Agnello di Dio ha compiuto attraverso la sua morte.
Il Cuore immacolato di Maria, aperto dalla Parola “donna, ecco tuo figlio”, incontra spiritualmente il Cuore del Figlio, aperto dalla lancia del soldato. Il Cuore di Maria è stato aperto dall’amore del Cristo per l’uomo e per il mondo. Per essi Egli ha offerto se stesso sulla Croce, fino a farsi trafiggere dalla lancia del soldato.
Affidare il mondo al Cuore Immacolato di Maria significa avvicinarci, grazie all’intercessione della Madre, alla Sorgente stessa della vita che è nata sul Golgota. Da questa Sorgente la vita sgorga senza interruzione insieme con la Redenzione e la Grazia. In essa si compie continuamente la riparazione per i peccati del mondo. Essa è fonte permanente di vita nuova e di santità.
(Giovanni Paolo II, Portogallo, Maggio 1982)

PREGHIERA DI CONSACRAZIONE

Maria, poiché l’amore copre una moltitudine di peccati, il tuo amore infinito per i figli che il Padre ti ha dato, ci copra fin nella profondità del nostro essere di peccatori.
Oh causa della nostra gioia, non essendo più impegnati nelle opere del peccato né paralizzati dal rimorso di Adamo, tu ci consegni interamente alle opere dell’amore, al dolce colloquio nel tuo giardino segreto. Che il Regno di amore del mite ed umile Cuore Gesù venga attraverso la nostra unione con il tuo Cuore, e che il tuo regno di amore venga attraverso l’unione di tutti i cuori fra loro. Maria, Regina dei nostri cuori, nostra Signora, regna sui nostri cuori.
Ti consacro tutto ciò che nel mondo è capace di amore, fosse anche una piccolissima goccia affinché tu ne faccia un giardino di delizie che cancelli per sempre l’amarezza che ha colmato il Cuore di tuo Figlio.

Antifona

O Cuore Immacolato del Cristo, dove il Cuore divino del Padre si è aperto per sempre. O sofferenza estrema dell’amore infinito, dove il Cuore di Maria si unisce al Cuore di Gesù, dove l’umanità e la divinità, nel silenzio dello Spirito si stringono l’uno all’altro per un’eternità di delizie e di gioia. O Cuore unico in cui si uniscono quelli che feriscono e quelli che sono feriti. (Fr. Ephraim)

Salmo 63 (62)

O Dio, tu sei il mio io, all’aurora ti cerco,
di te ha sete l’anima mia, a te anela la mia carne,
come terra deserta, arida, senz’acqua.

Così nel santuario ti ho cercato,
per contemplare la tua potenza e la tua gloria.
Poiché la tua grazia vale più della vita,
le mie labbra diranno la tua lode.

Così ti benedirò finché io viva,
nel tuo nome alzerò le mie mani.
Mi sazierò come a un lauto convito,
e con voci di gioia ti loderà la mia bocca.

Quando nel mio giaciglio di te mi ricordo
e penso a te nelle veglie notturne,
a te che sei stato il mio aiuto,
esulto di gioia all’ombra delle tue ali.

A te si stringe l’anima mia,
e la forza della tua destra mi sostiene.

Ma quelli che attentano alla mia vita,
scenderanno nel profondo della terra,
saranno dati in potere alla spada,
diverranno preda di sciacalli.

Il re gioirà in Dio
si glorierà chi giura per lui
perché ai mentitori verrà chiusa la bocca.

Antifona
O Cuore Immacolato del Cristo, dove il Cuore divino del Padre si è aperto per sempre. O sofferenza estrema dell’amore infinito, dove il Cuore di Maria si unisce al Cuore di Gesù, dove l’umanità e la divinità, nel silenzio dello Spirito si stringono l’uno all’altro per un’eternità di delizie e di gioia. O Cuore unico in cui si uniscono quelli che feriscono e quelli che sono feriti. (Fr. Ephraim)

Preghiera ad libitum (si possono fare delle litanie, delle invocazioni, un canto…quello che lo Spirito Santo suggerisce ai nostri cuori)

Invocazione finale

Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo (3 volte)

Tratto da:
Ritiro di consacrazione della Comunione Regina della Pace
Comunità delle Beatitudini, De Luca – Salerno