Home Le cose ultime Inferno Agghiacciante testimonianza: Carl morto per 30 minuti si rianima e torna dall’inferno...

Agghiacciante testimonianza: Carl morto per 30 minuti si rianima e torna dall’inferno per testimoniare sulla sua esistenza

Spesso leggiamo di storie bellissime di persone che muoiono, si trovano in paradiso al cospetto di Dio e tornano con dei messaggi per l’umanità. Non sempre però le cose vanno in questo modo e sempre più diamo per scontato che il paradiso sia assicurato essendo Dio infinitamente buono e pieno di amore.

Il signore nel video però ha fatto una scoperta inquietante, ma gli è stata data una seconda possibilità….L’ultima!!

Dopo aver assunto vari tipi di droghe il suo cuore si ferma e rimane morto, MORTO!! per ben 30 minuti, il problema è che non ha visto i soliti tunnel pieni di luce, non ha avvertito il calore immenso del paradiso m, ma besì un fuoco che lo usctionava sempre di più provocandogli ustioni e dolori lancinanti, inimmaginabili.

Dio si che è infinitamente buono e pieno di amore per noi ed è proprio per questo che ha voluto far provare a colui che privo di fede si abbandonava ad ogni peccato offendendo l’onnipotente, cosa significhi la dannazione eterna.. Come per la Bibbia, però, la dannazione è altrettanto genuina come il paradiso. La Bibbia mostra chiaramente e inequivocabilmente che l’Inferno è un luogo vero in cui i malvagi / miscredenti vengono inviati dopo la morte.Tutti abbiamo violato Dio (Romani 3:23). L’unica disciplina per quella trasgressione è la scomparsa (Romani 6:23). Poiché la maggior parte della nostra trasgressione è finalizzata contro Dio (Salmo 51: 4), e poiché Dio è un Essere senza limiti , la disciplina di ingiustizia dovrebbe altrettanto essere indefinita e ininterrotta. La dannazione è questa scomparsa infinita e eterna, che abbiamo guadagnato alla luce del nostro torto. Per molti, la realtà dell’inferno è un problema distante e non inquietante, ma per l’uomo nel video, era tutto troppo reale! Lui ha fatto di questo viaggio una testimonianza per salvare se stesso e più anime possibili chiedendo di condividere la testimonianza del suo viaggio personale all’inferno e non crederete mai che cosa abbia da dire !

Carl è tornato dall’inferno per ammonire tutti di quanto sia facile finirci, anche se la maggior parte delle anime lo vede cosi lontano in un mondo dove ormai il peccato sembra sempre più normale da compiere come se fosse un diritto addirittura.

Non ignoriamo il suo messaggio preghiamo per tutte quelle anime che rischiano ogni giorno, poiché Dio ha voluto salvare Carol, cosi noi dobbiamo salvare noi stessi con la preghiera e con azioni che ci rendano degni agli occhi del Signore.

 

Fonte: http://pregainsiemeanoi.altervista.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here